Autopromotec Blog - Ricerca

Trovati 35 articoli.

< 1 2 3 >
#Infografica #Dati #Economia
Luglio/Agosto 2018

Dazi auto, cosa rischia l'industria europea delle quattro ruote da una guerra commerciale

In Europa l'industria dell'automotive occupa, tra diretti e indiretti, 3,4 milioni di lavoratori, produce 23 milioni di veicoli a motore e genera un surplus commericla di 90,3 miliardi di euro. È quanto emerge dal report "The automobile industry pocket guide" realizzato da Acea (European Automobile Manufacturers' Association). 
Dino Collazzo
Condividi su
#Leggi e Normative #Economia #Lavoro
Maggio 2018

Def 2018, debito pubblico in miglioramento, ma l’economia rallenterà

Il documento di economia e finanza 2018, approvato dal Consiglio dei ministri il 26 aprile scorso, risente della fase d’incertezza politica. In attesa di capire come evolverà la situazione nei prossimi mesi ecco alcuni punti su cui l’eventuale nuovo esecutivo dovrà porre particolare attenzione.
 
di Matteo Prioschi - giornalista de Il Sole 24 Ore
Condividi su
#Scenari #Economia #Editoriale
Aprile 2018

Il protezionismo non è la soluzione

Dall’America First del presidente Trump al piano “Made in China 2025” si moltiplicano gli annunci verso un mercato mondiale chiuso. In questo scenario l’Europa rischia di essere un vaso di coccio. Servono interventi economici e una strategia comune per reagire a politiche industriali aggressive.
di Mauro Severi - Presidente AICA
Condividi su
#Leggi e Normative #Economia
Gennaio 2018

Legge di bilancio 2018, tutti gli incentivi per le nuove assunzioni

Per promuovere l’occupazione giovanile degli under 35, il Governo ha riconosciuto ai datori di lavoro, per un periodo di tre anni, l’esonero dal versamento del 50% dei contributi previdenziali nel limite massimo di 3.000 euro annui. Ecco quali sono le novità sulla decontribuzione
di Matteo Prioschi - Giornalista de Il Sole 24 Ore
Condividi su
#Scenari #Economia
Maggio 2017

Unione europea al bivio tra integrazione e solo mercato

Mentre diminuisce il peso economico dell’Ue a livello globale, ci si interroga su quale via percorrere nel prossimo futuro tra ipotesi minimaliste e spinte verso una forte cooperazione
 
di Matteo Prioschi, giornalista de Il Sole 24 Ore

Condividi su
#Leggi e Normative #Economia
Maggio 2017

EGEA e altre 92 associazioni sottoscrivono un’ambiziosa strategia industriale europea

Apponendo la sua firma alla dichiarazione congiunta, EGEA (European Garage Equipment Association) ribadisce la necessità di politiche robuste per il futuro della produzione industriale in Europa, composta al 99% da PMI, spina dorsale dell'economia e dell'industria europee. L’iniziativa ha la massima rilevanza anche per il settore dell’autoriparazione.
di Massimo Brunamonti

Condividi su
#Scenari #Economia
Aprile 2017

Brexit, il muro dei dazi e i rischi per l’automotive

Per Giuseppe Barile, presidente del gruppo componenti di Anfia, l’uscita del Regno Unito dal mercato unico creerà qualche scossone al mercato. Per le imprese italiane del comparto automotive sul piatto ci sono 2,9 miliardi di euro di export. “Dire cosa succederà è ancora troppo prematuro. Di certo una cosa da evitare è che si torni alle regole del Wto dove dazi al 10% sulle autovetture e al 4,5% sui componenti sarebbero deleteri”.
di Dino Collazzo

Condividi su
#Innovazione #Economia
Aprile 2017

Smart manufacturing, la digitalizzazione delle imprese è una corsa a ostacoli

Indispensabile per continuare ad avere un business ma con una crescita ancora troppo lenta. L’innovazione digitale delle aziende italiane viaggia a ritmi compassati e colloca l’Italia al diciannovesimo posto tra i paesi Ue. Bene il comparto automotive dove però a tirare la volata sono solo le grandi aziende.
di Dino Collazzo

Condividi su
#Scenari #Economia
Dicembre 2016

Car sharing, aumentano gli utenti aziendali

La possibilità di ridurre le flotte e l’abbattimento dei costi di assicurazione, manutenzione e fleet management sono i vantaggi immediati che spingono sempre più imprese a prediligere la mobilità condivisa all’acquisto o noleggio di auto aziendali. Il 50% delle società nazionali e multinazionali ha dato il via all’impiego multiplo delle vetture tra più lavoratori. Una tendenza che ha tutte le premesse per tramutarsi in un boom, secondo l’Osservatorio nazionale sharing mobility.
di Dino Collazzo

Condividi su
< 1 2 3 >



Non perdere nessun articolo del Blog Autopromotec! Iscriviti alla newsletter!

Iscriviti