Condividi su

Autopromotec 2017: tracciata la rotta verso la 27a edizione

22/02/2016
La macchina organizzatrice di Autopromotec, la più specializzata rassegna internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, ha ingranato la marcia verso la 27a edizione, che avrà luogo il prossimo anno presso il Quartiere Fieristico di Bologna, dal 24 al 28 Maggio 2017.

I numeri estremamente positivi e di assoluto rilievo che hanno caratterizzato l’ultima edizione di Autopromotec, sia in termini di espositori sia di visitatori, hanno definitivamente decretato la manifestazione come il più grande riferimento fieristico del settore Aftermarket degli anni dispari a livello globale.

Forti del successo raggiunto dalla Manifestazione in oltre 50 anni di storia, gli organizzatori annunciano i principi fondamentali che guideranno l’edizione 2017: in fiera i protagonisti saranno ancora una volta e sempre di più la specializzazione in ambito Aftermarket, l’innovazione tecnologica in termini di prodotti/servizi e la forte connotazione di internazionalità, elemento quest’ultimo che negli ultimi anni ha rappresentato un ruolo strategico per la manifestazione.

Proprio in termini di internazionalità, un fattore di assoluto rilievo per Autopromotec 2017, che ne certifica l’importante dimensione globale raggiunta e che contribuirà a dare alla fiera un richiamo e una risonanza ancora più ampi a livello mondiale, è il “Piano per la Promozione Straordinaria del Made in Italy” promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e coordinato da ICE – Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane. La manifestazione, infatti, è stata inserita tra i grandi eventi fieristici inclusi in questo ambizioso progetto, che ha come obiettivo primario quello di valorizzare l’immagine del Made in Italy nel Mondo, sostenendo allo stesso tempo le iniziative di attrazione degli investimenti esteri in Italia. Tutte le attività legate alla promozione di Autopromotec 2017 saranno quindi racchiuse sotto questo importante mantello istituzionale e comprenderanno una serie di azioni mirate alla valorizzazione dei principi chiave dell’evento e della manifestazione stessa: un massiccio piano di comunicazione sui media nazionali e internazionali, l’organizzazione di road show ed eventi speciali in aree e Paesi focus (quali Indonesia e Iran), l’organizzazione di piani di ospitalità per delegazioni e buyer internazionali.

Emanuele Vicentini, Brand Manager di Autopromotec, dichiara: “I numeri dell’edizione 2015 non possono che confermare la dimensione globale raggiunta da Autopromotec. A questo proposito, i dati registrati durante l’edizione 2015 che tra tutti meritano particolare attenzione sono quelli relativi al considerevole incremento del 10% degli espositori (molti dei quali stranieri), alla forte crescita dei visitatori internazionali (+9%) e all’aumento del 18% degli incontri B2B organizzati  tra delegazioni di buyer internazionali e aziende espositrici. Anche le testimonianze raccolte in tutto il Mondo dopo l’ultima edizione ci rendono estremamente orgogliosi dei risultati raggiunti. Ovviamente i nostri obiettivi non si interrompono qui e il progetto di internazionalizzazione continuerà a essere uno dei focus strategici durante tutti questi mesi di preparazione della prossima edizione di Autopromotec, forti soprattutto del grande potenziamento che verrà apportato grazie al contributo del Ministero dello Sviluppo Economico”.

Gli organizzatori ricordano, infine, che sono già aperte le preadesioni per il prossimo appuntamento con Autopromotec: entro l’8 Aprile 2016, i potenziali espositori potranno inviare alla Segreteria Organizzativa la propria manifestazione di interesse, un documento assolutamente non impegnativo che consentirà ai Responsabili di Autopromotec di iniziare a delineare il layout dei vari settori e a dare forma a quello che sarà il vero e proprio spazio espositivo dell’edizione 2017.